SCUOLA: A RISCHIO DUE SEZIONI AL LICEO SCIENTIFICO FRANCESCO D’ASSISI

Il VII municipio di Roma richiama l’attenzione sulla scomparsa di due sezioni al liceo scientifico ‘Francesco D’Assisi’ causa tagli alla scuola. “A fronte dei tagli all’istruzione operati nell’ultimo anno è messo seriamente a rischio il diritto allo studio per gli studenti del liceo scientifico ‘Francesco d’Assisi’ di Viale della Primavera - si legge in una nota del VII municipio – dove è prevista la cancellazione di due sezioni del terzo anno. Il risultato è la creazione di classi con un numero troppo alto di studenti. In particolare a preoccupare è il caso della creazione di una terza sperimentale corrispondente al PNI (Piano Nazionale Informatico).  A fronte della eliminazione di una delle due sezioni PNI esistenti nell’istituto, la sola sezione rimanente verrebbe a essere composta da 42 studenti, compreso un ragazzo disabile”.
“Se la situazione del Liceo Francesco d’Assisi, che pure rappresenta un esempio d’istruzione nel nostro territorio, non dovesse essere riportata alla normalità non si è in grado di garantire sicurezza nelle aule. 42 persone sono troppe – dichiara il presidente del VII, Roberto Mastrantonio - per poter convivere in uno stesso, piccolo, ambiente. Dobbiamo essere vicini alle famiglie in un momento di crisi come questo, non possiamo aggravare la situazione  invitandoli a iscrivere i loro figli in istituti privati per potergli garantire un’istruzione degna del suo nome”.

Be Sociable, Share!

Categoria: AttualitàNewsNews MunicipiScuola e Università

Tags:

RSSComments (0)

Trackback URL

I commenti sono chiusi.