ZINGARETTI, LE ACCUSE DEL PDL: HA ABBANDONATO I CITTADINI PER UN MESE

Pioggia di critiche sul governo Zingaretti, accusato di ‘inefficienza’ da diversi esponenti del Pdl. “Continua imperterrita sulla strada sbagliata l’azione del Presidente Zingaretti – ha dichiarato il capogruppo del Pdl alla Provincia, Andrea Simonelli - più che di azione dovremmo parlare di inazione, confermata dal mese di immeritata vacanza ad agosto”.

“Il Presidente della Provincia non solo lascia il suo ruolo totalmente scoperto – aggiunge Simonelli – con una copertura di facciata ad opera dei suoi fidati assessori, ma abbandona nel vero senso della parola i suoi cittadini alle prese con l’emergenza caldo che mai come quest’anno ha fatto scattare l’allarme. Quest’atteggiamento rispecchia alla perfezione l’incompetenza mostrata in questi tre anni”.

Dello stesso avviso Mario Siclari, consigliere del Pdl di Roma Capitale che attacca senza mezzi termini il presidente della Provincia. “Dopo aver lasciato un segno indelebile del suo mandato con l’installazione degli hot-spot per navigare in internet – ha dichiarato Siclari -Nicola Zingaretti ha deciso di sostenere la campagna per l’abolizione delle province. Solo così, infatti, può spiegarsi la sua scelta di sospendere l’attività di Palazzo Valentini per tutto agosto e di prendersi un intero mese di vacanza. Come se non bastasse, il presidente della Provincia di Roma ha delegato le sue funzioni a una serie di assessori, che si sono ben guardati dal convocare una riunione di Giunta in questo lunghissimo arco di tempo. Evidentemente Zingaretti è il primo assertore dell’inutilità dell’ente che lui presiede ed è già proiettato a contendere a Enrico Gasbarra la leadership del centrosinistra per le elezioni comunali del 2013″.

LA DIFESA DI ZINGARETTI – “Le critiche dei consiglieri d’opposizione sono ridicole e prive di fondamento – si legge in una nota diramata dall’ufficio stampa di Zingaretti – Ad agosto, al contrario di quanto sostengono alcuni rappresentanti del Pdl, oltre che a garantire tutte le attività amministrative degli uffici e a mantenere gli impegni di rappresentanza, il presidente Zingaretti è stato impegnato a lavorare per limitare i danni che la cosiddetta ‘manovra’ del Governo infligge ai piccoli Comuni e all’istituzione Provincia. Provvedimenti messi in opera proprio dallo stesso esecutivo nazionale che i consiglieri in questione sostengono, e con cui sono evidentemente ‘complici’. Palazzo Valentini anche ad agosto è stato un luogo aperto e frequentato dai cittadini, grazie alle iniziative culturali promosse dalla Giunta che hanno avuto uno straordinario successo”.

Be Sociable, Share!

Categoria: NewsPoliticaRoma

Tags:

RSSComments (0)

Trackback URL

I commenti sono chiusi.