BERLUSCONI ALLA CAMERA: “IL GOVERNO VA AVANTI”

“Unità di intenti e collaborazione per il bene del Paese. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha parlato alla Camera, fiducioso e sicuro che in futuro la coesione politica ci sarà, senza scossoni. Dopo l’appuntamento di ieri al Senato,  il premier ha preso la parola a Montecitorio, ripetendo ai parlamentari quanto già detto al cospetto dei senatori.

Il Governo è solido, non ha ripensamenti  e non vuole crisi che, in questo delicato periodo storico, sarebbero nocive per gli italiani. Il premier, seduto vicino al ministro degli Esteri, Franco Frattini, e al leader della Lega, Umberto Bossi e al Ministro Giulio Tremonti è apparso sereno e risoluto.

Berlusconi ha parlato per quasi un’ora nella seconda giornata di verifica, tanto attesa dalla maggioranza di Governo. Un appuntamento cruciale per scongiurare il rischio di elezioni anticipate. Ieri, in Senato, dopo il dibattito politico, l’opposizione non ha fatto richiesta di voto. Non è ancora certo se oggi, alla Camera, si farà lo stesso. Se si voterà o meno si saprà solo dopo che Berlusconi avrà risposto agli interventi dei deputati. Certo è che se il Pd dovesse presentare un documento sarà il Pdl a chiedere il voto di fiducia, certo dei suoi numeri.

Dopo il successo incassato ieri con una maggioranza schiacciante nella votazione sul Dl Sviluppo, il presidente del Consiglio non ha più alcun dubbio. Il Cavaliere è convinto che al momento non vi siano alternative al suo Governo. “La maggioranza c’è, è forte e coesa – ha dichiarato Berlusconi – ed è l’unica in grado di garantire la governabilità del Paese”.

Be Sociable, Share!

Categoria: ItaliaPolitica

Tags:

RSSComments (0)

Trackback URL

I commenti sono chiusi.