FUNERALI BUONTEMPO, L’ULTIMO SALUTO NELLA BASILICA DI SAN MARCO – FT

Centinaia di persone si sono recate questa mattina presso la chiesa di San Marco, a Piazza Venezia, per l’ultimo saluto a Teodoro Buontempo. Il feretro del presidente de La Destra è stato trasportato, tra gli altri, dal consigliere comunale Alessandro Cochi e da Giuliano Castellino, avvolto dal tricolore col simbolo del partito.

Al sua arrivo, i presenti, tra cui il senatore Pdl Domenico Gramazio, hanno intonato la canzone “In alto i cuori”.

Ai funerali partecipano la destra romana al completo, Flavia Perina, Tilgher Adriano, Ciarrapico, Francesco Storace, Sergio Marchi oltre al’ex presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il leader dell’Udc Pierferdinando Casini. Presente anche il sindaco Gianni Alemanno.

“Negli anni in cui Teodoro Buontempo fu consigliere comunale a Roma ci aveva parlato di periferie, di casa, di lavoro, di politiche sociali. Ci aveva insegnato cos’e’ la destra sociale”, ha detto il sindaco al termine delle esequie. A Roma, “non c’e’ mai stata nessuna periferia che non abbia visto la presenza di Buontempo. Lui si batteva per gli ultimi e se questa citta’ ha qualche cicatrice o ingiustizia in meno e’ merito di Buontempo. Da uomo delle istituzioni – ha aggiunto – giuro che non l’ho mai sentito parlare di altro che non fosse il bene della nostra citta’. Onore a Buontempo”.

“Onore a te nostro presidente, onore a te nostro camerata”, così il leader della Destra Storace. “Mi dispiace di non poter dare più la parola al presidente del mio partito, ma ci restano le sue idee”, ha detto commosso. Buontempo “e’ stato un grande uomo politico e un padre per tutti noi. Siamo costernati da quello che e’ accaduto. Ma sappiamo che ci guarda ed e’ presente”, ha aggiunto.

Be Sociable, Share!

Categoria: La CapitaleMunicipio INewsNews MunicipiRoma

Tags:

RSSComments (0)

Trackback URL

I commenti sono chiusi.