BILANCIO, DISCUSSE DELIBERE PROPEDEUTICHE ALL’APPROVAZIONE

L’approvazione del Bilancio di Roma Capitale, atteso per la serata di oggi,  slitta a venerdì prossimo. L’assemblea capitolina ha, intanto, approvato una serie di delibere propedeutiche al documento finanziario.

Tra gli altri è stato approvato il provvedimento sull’Ici e si attendono le votazioni (che dovrebbero arrivare in nottata)  sulla nuova Tariffa rifiuti (Tia) e il Piano finanziario dell’Ama. La delibera approvata oggi rimodula l’ aliquota Ici appovata lo scorso anno, precisando che non si applica agli immobili concessi ad uso gratuito al coniuge, a quelle concesse in comodato e a quelle in possesso di soggetti passivi che svolgono attività di costruzione o compravendita immobiliare.

Il consiglio comunale ha approvato, inoltre, la delibera 40/2011 che introduce la possibilità, per chi si trova a corto di liquidi, di pagare l’Ici con la cessione di beni immobili. Inoltre, accogliendo un emendamento presentato da La Destra, è stato stabilito che i soggetti meno abbienti – ovvero famiglie con reddito inferiore ai 27mila euro, con disabile o persona ultrasessantacinquenne a carico, malati terminali -non pagheranno la tassa comunale sulla casa.

“Nonostante i 150 milioni di euro di tagli - ha dichiarato il sindaco Gianni Alemanno sul Bilancio capitolino – abbiamo preservato la spesa sociale. Abbiamo fatto investimenti significativi. Credo quindi che nonostante la cvrisi economica e i tagli imposti dal governo questo bilancio sia positivo per Roma sia dal punto di vista economico che da quello della giustizia sociale”.

Be Sociable, Share!

Categoria: EconomiaFocusRoma

Tags:

RSSComments (0)

Trackback URL

I commenti sono chiusi.