Clicky

aula giulio cesare
comment
A
A
print
ECONOMIA

BILANCIO, DISCUSSE DELIBERE PROPEDEUTICHE ALL'APPROVAZIONE

di Vincenza Foceri - 6 luglio 2011 21:38

L’approvazione del Bilancio di Roma Capitale, atteso per la serata di oggi,  slitta a venerdì prossimo. L’assemblea capitolina ha, intanto, approvato una serie di delibere propedeutiche al documento finanziario.

Tra gli altri è stato approvato il provvedimento sull’Ici e si attendono le votazioni (che dovrebbero arrivare in nottata)  sulla nuova Tariffa rifiuti (Tia) e il Piano finanziario dell’Ama. La delibera approvata oggi rimodula l’ aliquota Ici appovata lo scorso anno, precisando che non si applica agli immobili concessi ad uso gratuito al coniuge, a quelle concesse in comodato e a quelle in possesso di soggetti passivi che svolgono attività di costruzione o compravendita immobiliare.

Il consiglio comunale ha approvato, inoltre, la delibera 40/2011 che introduce la possibilità, per chi si trova a corto di liquidi, di pagare l’Ici con la cessione di beni immobili. Inoltre, accogliendo un emendamento presentato da La Destra, è stato stabilito che i soggetti meno abbienti – ovvero famiglie con reddito inferiore ai 27mila euro, con disabile o persona ultrasessantacinquenne a carico, malati terminali -non pagheranno la tassa comunale sulla casa.

“Nonostante i 150 milioni di euro di tagli - ha dichiarato il sindaco Gianni Alemanno sul Bilancio capitolino – abbiamo preservato la spesa sociale. Abbiamo fatto investimenti significativi. Credo quindi che nonostante la cvrisi economica e i tagli imposti dal governo questo bilancio sia positivo per Roma sia dal punto di vista economico che da quello della giustizia sociale”.

Articoli Correlati

olimpiadiPOLITICA
Olimpiadi 2024, Roma sì Roma no: il Consiglio si spacca sulla candidatura

Alemanno: “Voterò sì”. Secco “no” dal M5S ...

icon
marinoMUNICIPIO III
Marino show alla Festa dell’Unità: “La destra torni nelle fogne”

“Alemanno mi segnalò due nomi”. E l'ex sindaco lo querela ...

icon
alemanno2POLITICA
Alemanno si infuria, Marino querelato per diffamazione

Nel mirino dell'ex sindaco anche Buttafuoco e Merlo ...

icon